La Lingua dei Segni arriva a Imola

Inizia oggi, 14 Febbraio, il laboratorio di Lingua dei Segni italiana -LIS– nelle classi IIA e IIB della scuola “Istituto comprensivo di Imola”.

Grazie al sostegno economico del comitato genitori della scuola e del gruppo parrocchiale “San Giovanni Battista Nuovo” oltre quaranta bambini impareranno le basi della Lis grazie agli insegnanti dell’Associazione Io Se Posso Komunico.

L’iniziativa è stata pensata per permettere ad una bambina con una sindrome rara che non parla di poter comunicare con i suoi coetanei in Lingua dei Segni. S. infatti ha iniziato a usare la Lis solo pochi mesi fa, grazie al progetto “I-SPK”, insieme ai primi segni sono arrivate anche le prime parole, anche se ad S. risulta più facile ed immediato comunicare con gli altri con la lingua segnata.

Sono poche le scuole in Italia ad avere laboratori o insegnamenti di Lis nei propri programmi. Riteniamo che tutti i bambini, sordi o udenti, con o senza disturbo del linguaggio dovrebbero avere questo tipo di opportunità, perché la Lingua dei Segni non solo fa bene alla comunicazione ma anche al corpo e alla mente.

Per dieci lezioni i bambini dell’IC2 impareranno a dire il proprio nome, i colori, gli animali, le emozioni e tanto altro. A trarre vantaggio da questo laboratorio non sarà solo S. ma ogni bambino che avrà l’opportunità di imparare…  perché la Lis fa bene a tutti!

Perché scegliere un corso di Lingua dei Segni per i propri figli?

* Migliora le capacità visuo spaziali, la coordinazione e la motricità grossolana…*

Vostro figlio sarà più capace di muoversi nello spazio, più tranquillo nel fare azioni
più complesse, diminuirà la goffaggine e migliorerà l’agilità, la forza e la velocità di ogni movimento

* Migliora l’attenzione selettiva, la concentrazione, la memoria di lavoro e quella a breve termine…  *

                                         Vostra figlia saprà dedicare più tempo ad una sola attività, elaborerà e terrà a mente le informazioni più facilmente, sarà più concentrata e attenta.

*Imparerà una nuova lingua che si esprime attraverso le mani, le espressioni del volto e il corpo, il che lo aiuterà ad avere una consapevolezza di sé, del proprio corpo e delle proprie emozioni maggiore.*

Si relazionerà con i propri compagni e con le maestre potendo contare su una buona capacità di deduzione e generalizzazione, il che le permetterà di stabilire un nuovo e più sano equilibrio con i compagni aumentando anche la capacità di problem solving.

Questi sono alcuni dei benefici di un laboratorio di Lingua dei Segni italiana.
La Lingua dei Segni italiana è una lingua come tutte le altre con le sue regole, la sua grammatica, il suo dialetto e la sua storia.
Non si esprime con la voce come le lingue verbali ma con le mani,
le espressioni e il corpo, e attraverso i segni -le parole- si può dire qualsiasi cosa

Per richiedere un corso vai al link: http://www.iosepossokomunico.it/corsi-di-lingua-dei-segni-italiana/

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *